Progetto Regionale “Contrasto alla Diffusione della Zanzara Tigre”

Diapositiva1
Diapositiva1
« 1 di 39 »

 

Ha avuto inizio anche a Faenza la sperimentazione di un interessante percorso didattico per le scuole, proposto dal Servizio Sanitario Regionale e fatto proprio dalla Rete per l’Educazione alla Sostenibilità (RES) della Regione con relativi CEAS sul territorio: Studenti in “rete” contro la Zanzara Tigre.

A Faenza, anche in virtù della lunga esperienza didattica specifica del coordinatore del CEAS della Romagna Faentina Gian Paolo Costa, si è deciso di sperimentare con alunni di scuola primaria questo progetto, originariamente rivolto a studenti delle medie e delle superiori. Si sono contattate le scuole faentine e si è raccolta l’adesione di 18 classi (386 alunni di classe terza, quarta e quinta) della Tolosano, Pirazzini, De Amicis (Granarolo), Martiri di Cefalonia.

Il progetto è stato costruito dall’equipe di riferimento dell’AUSL della Romagna a Cesena rivolto, come detto, a studenti di scuola media inferiore e superiore: viene fornito un apposito kit per monitorare a scala regionale, con l’aiuto e la collaborazione  appunto degli studenti e delle loro famiglie, la presenza e diffusione delle zanzare. Questo attraverso il posizionamento di apposite ovitrappole.

Per quanto riguarda i dettagli del progetto, gli insegnanti interessati alla sperimentazione possono documentarsi su www.zanzaratiggreonline.it e/o rivolgendosi al numero verde 800.033.033.

 

 

 

 

Categoria: Didattica. Pubblicato il 12 febbraio 2018

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*